Questo blog, nato con l'idea di scambiare e condividere idee e ricette di cucina sia dolce che salata, si è pian pianino trasformato in un angolo in cui posso condividere ciò che più mi appassiona... il mondo della Sugar Art. Ho cominciato per caso, cercando un'idea originale per un compleanno e da subito mi sono innamorata di questa forma d'arte, un'arte in grado di conciliare l'amore per la pasticceria con la ricerca dell'originalità e la voglia di stupire di volta in volta chi riceve una torta in pasta di zucchero. Ecco perchè, a parte qualche ricetta iniziale di cucina in generale, troverete in questo blog torte, torte e torte! Buona visione!



mercoledì 21 luglio 2010

Gelato all'amaretto


Ingredienti:
175 gr. di zucchero, 250 gr. di latte, 250 gr. di panna, 1 bustina di vanillina, 175 gr. di amaretti sbriciolati, 3 cucchiai di liquore all'amaretto.

In una terrina mescolare bene tutti gli ingredienti, poi versare  il tutto nella gelatiera.

Calzoni

Per il compleanno del mio bambino ho deciso, per la prima volta, di cimentarmi nella realizzazione della cosiddetta "tavola calda". Questo è il primo post a riguardo, piano piano posterò anche le pizzette, le cipolline e gli antipasti. La soddisfazione più grande è stata la gioia e i complimenti di mio figlio, quando con il suo grande sorriso mi ha detto "mamma tu sai fare le cose  pìù buone di tutti"; in quel momento è passata tutta la stanchezza che avevo addosso, è stato bellissimo.

Ingredienti: 500gr. di farina 00, 500 gr. di farina manitoba, 100 gr. di zucchero, 100 gr. di strutto, 35 gr. di sale, 40/50 gr. di lievito di birra, 470 gr. di acqua, 1 tuorlo per spennellare, prosciutto cotto e mozzarella soda per il ripieno.

Mettere la farina, lo zucchero, lo strutto, il sale, il lievito e l'acqua nella macchina del pane e iniziare il programma impasto. Lasciare lievitare per circa 1 ora.
Al termine della lievitazione stendere la pasta e formare dei dischi di 12 cm di diametro. Mettere al centro la mozzarella e il prosciutto, quindi richiudere a mezzaluna inumidendo i bordi con un pò d'acqua per farli saldare. Spennellare con il tuorlo d'uovo sbattuto e disporre i calzoni in una teglia rivestita di carta forno, ben distanziati tra loro, lasciandoli un'altra ora per la seconda lievitazione.
Al termine della seconda lievitazione, infornare in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 20/30 minuti.
Ps. Con questa dose ho preparato 22 calzoni.

Bocconcini di maiale ai pomodorini


Ingredienti:
400 gr. di filetto di maiale a pezzetti piccoli, 1 manciata di pinoli, 1 manciata di uvetta passa, pomodorini q.b., olio extra vergine di oliva, sale, pepe, 1/2 bicchiere di vino bianco secco.

Scaldare l'olio in una padella antiaderente  e rosolare insieme pinoli e uvetta (precedentemente ammollata nell'acqua e poi strizzata), quindi aggiungere i bocconcini di carne e lasciarli rosolare. Sfumare poi con il vino bianco e aggiungere i pomodorini tagliati a metà, salare, pepare e continuare la cottura a fiamma bassa per circa 15 minuti, mescolando ogni tanto. 

martedì 13 luglio 2010

Crocchette di ricotta


Questa ricetta mi è stata consigliata da Alice 4161 del blog Cenerentola in cucina. In quei giorni avevo chiesto delle idee per preparare degli antipasti per il compleanno del mio bambino. Quel giorno però, ho fatto tantissime cose, ma non ho avuto il tempo di preparare queste crocchette. Ma non potevo rinunciare a provarle, così, appena ne ho avuto l'occasione, voilà!

Ingredienti:
500 gr. di ricotta, 2 uova, parmigiano reggiano grattugiato q.b., pangrattato q.b., prezzemolo tritato.
Impastare tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto abbastanza sodo, formare le crocchette. Passarle quindi nel pangrattato e friggerle. Semplici, veloci e buonissimeee!
Ecco l'interno, croccanti fuori  con un cuore morbido di ricotta.
Grazie Alice, sono golosissime!

lunedì 12 luglio 2010

Granita di gelsi neri


Ingredienti:
600 gr. di gelsi neri, 300 ml. di acqua, 250 gr. di zucchero, il succo di un limone.
Lavare i gelsi sotto il getto dell'acqua, asciugarli con carta da cucina. Passarli al mixer insieme al succo di limone, quindi versare il composto in una ciotola.
Preparare uno sciroppo facendo bollire, a fuoco lento, per qualche minuto, l'acqua con lo zucchero, poi lasciare raffreddare e in seguito unire lo sciroppo ottenuto al composto di gelsi. Mescolare accuratamente e versare il tutto nella gelatiera.

Panbauletto


L'altro giorno sono rimasta senza panbauletto per la colazione per il giorno dopo, e così, non avendo il tempo di uscire per comprarlo, e avendo una ricetta che conservavo da diverso tempo, ho voluto provare a farlo in casa. Devo dire che sono molto soddisfatta, è durato tre giorni ed è rimasto morbido fino alla fine. Ecco la ricetta.Ingredienti:

350 gr. di farina manitoba, 35 gr. di burro, 1/2 cucchiaino di sale, 2 cucchiaini di zucchero, 1/2 cubetto di lievito di birra  fresco o mezza bustina di lievito di birra disidratato, 230 gr. di latte freddo di frigorifero.
Mettere il latte, il burro, sale, zucchero, farina e lievito nella macchina del pane e avviare il programma impasto.
Quando la macchina avrà finito di impastare, prima che inizi la lievitazione, prendere il panetto e trasferirlo in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno. Lasciare lievitare per circa 1 ora in luogo tiepido e infornare a 200° per 10 minuti e poi abbassare la temperatura a 165° per altri 5/10 minuti.

giovedì 8 luglio 2010

Torta di compleanno

Finalmente, dopo aver sbirciato sul web infinite torte decorate con la pasta di zucchero, mi sono decisa a provare io a fare la mia torta di compleanno utilizzando questo tipo di decorazione. Devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del mio lavoro, voi che ne dite, mi piacerebbe ricevere le vostre opinioni e imparare ancora di più a riguardo( perché credo di sapere ancora molto poco).
Questa torta è stata realizzata con un pan di spagna classico, che trovate qui, inzuppato con una bagna al caffè, farcito con la crema simil ferrero rocher, rivestita di crema al burro, e infine decorato con la pasta di zucchero, ed ecco le foto dalle varie angolazioni.







ed infine una fetta.

Pasta di zucchero


La pasta di zucchero, come tantissimi di voi sapranno, si utilizza per le decorazioni dei dolci (un come si utilizzerebbe il marzapane). Io l'ho scoperta da poco, ma, vedendo cosa si riusciva a creare con questo composto, non ho resistito alla voglia di provare a farla anch'io. Ecco il procedimento.
Ingredienti:
30 gr. di acqua, 5 gr. di gelatina in fogli, 50 gr. di miele, 450 gr. di zucchero a velo.

Ammollare la gelatina in acqua fredda, una volta che si sarà ammorbidita, mettere sul fuoco con i 30 gr. di acqua e i 50 gr. di miele. Portare il tutto allo stato liquido senza farlo bollire. versare il liquido a filo dentro un'impastatrice in cui avremo già messo lo zucchero. Lavorare finché il composto diventa una palla, quindi toglierlo dal robot e continuare a lavorarlo un con le mani (se dovesse essere appiccicoso, aiutiamoci con dello zucchero a velo). L'impasto così ottenuto può essere colorato a piacimento con i coloranti alimentari (ricordandoci, che, se utilizziamo quelli liquidi, ci sarà bisogno di un altro di zucchero). Questo impasto, se non completamente utilizzato, si conserva per due/tre mesi in credenza, avvolto in un sacchettino per congelare; al momento di utilizzarlo sarà sufficiente lavorarlo un con le mani per renderlo nuovamente elastico.

Crema al burro


Questa crema si utilizza per le decorazione dei dolci e per essere interposta fra la superficie della torta e la decorazione di pasta di zucchero da mettere sopra.
Ingredienti:
250 gr. di burro freddo, 500 gr. di zucchero a velo, 3 cucchiai di latte o panna, estratto di vaniglia o mandorla o una bustina di vanillina.
Lavorare il burro con un frullino o un robot da cucina, aggiungere lo zucchero e fare amalgamare, quindi aggiungere poco alla volta il latte con gli aromi e continuare a mescolare per almeno 5 minuti, finché otterremo una crema soffice e chiara (il composto può anche essere colorato con i coloranti alimentari). Conservare in frigo in un contenitore ermetico, ricordando che per essere utilizzata, dovrà essere riportata a temperatura ambiente.

Crema simil ferrero rocher

...o crema ala nocciola.

Ingredienti:
4 cucchiai colmi di nutella, 500 gr. di panna per dolci zuccherata, 100 gr. di nocciole tritate, 110 gr. di wafer alla nocciola sbriciolati, (poco liquore a piacere, facoltativo).

Versare la nutella in una ciotola insieme alla panna per dolci montata; aggiungere i wafer sbriciolati, le nocciole tritate e se si vuole, un po' di liquore.
Mescolare delicatamente dal basso verso l'alto per amalgamare il tutto ed ecco pronta la crema, che potrà essere utilizzata per farcire torte (come dalla foto) o dolci di ogni genere o per comporre delle coppe da guarnire con altre nocciole tritate e da servire come dessert.

Pan di Spagna classico


Ingredienti:
250 gr. di uova intere, 175 gr. di zucchero semolato, 150 gr. di farina 00, 50 gr. di fecola di patate, 1 bustina di vanillina.
Mettere le uova intere e lo zucchero semolato in un pentolino e scaldare mescolando, poi montare fuori dal fuoco con uno sbattitore elettrico. Aggiungere la vaniglia alle uova montate( la massa montata per essere pronta deve "scrivere") e la farina mescolata con la fecola mescolando dal basso verso l'alto.
Ungere lo stampo per torte con burro e infarinarlo (questa dose basta per ottenere due tortiere da 18 cm. di diametro, io generalmente utilizzo uno stampo da 28 cm).
Mettere il composto nella tortiera ( senza sbattere per livellare la superficie, altrimenti le bolle d'aria incorporate con la montatura scoppieranno e il pan di spagna non si gonfierà). e infornare in forno già caldo a 180° per 15/18 minuti circa. La superficie del dolce dovrà essere dorata.
N.B. il pan di spagna pronto si può anche congelare e al momento di utilizzarlo lo si può tagliare direttamente da congelato.

venerdì 2 luglio 2010

Gelato alla banana



Ingredienti:
200 gr. di zucchero, 250 gr. di latte, 250 gr. di panna, 1 limone, 200 gr. di polpa di banane.
Sbucciare le banane, tagliarle a pezzettini, irrorarle con il succo di limone, aggiungere lo zucchero e frullare il tutto.
Aggiungere quindi il latte e la panna, mescolare bene per amalgamare il composto e versarlo nel cestello della gelatiera.
Buonissimo e salutare, soprattutto per la merenda dei bambini, che d'estate fanno i capricci per mangiare, con la scusa che "fa troppo caldo".

Spaghetti con noci e pangrattato


Ingredienti: 400 gr. di spaghetti cotti al dente, 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 1 spicchio d'aglio, 1 peperoncino fresco, 50 gr. di pangrattato, 8 gherigli di noci, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 10 foglie di basilico spezzettate.

Rosolare in una padella antiaderente 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva con 1 spicchio di aglio schiacciato  e 1 peperoncino fresco. Eliminare aglio e peperoncino, aggiungere il pangrattato e lasciarlo dorare, mescolando.
Trasferire gli spaghetti al dente nella padella, unire i gherigli di noce spezzettati, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato e le foglie di basilico spezzettate, mescolare e servire. Volendo aggiungere una spolverata di parmiggiano grattugiato.

Spaghetti di fuoco


Ingredienti:
400 gr. di spaghetti, 1 peperoncino piccante secco, 2 peperoncini dolci (o un peperone dolce), 4 spicchi di aglio, 1,5 dl. di olio extra vergine di oliva, sale.
Versare la pasta in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione e cuocere al dente.
Schiacciare gli spicchi d'aglio, metterli in un tegame di coccio con 0,5 dl. di olio e fare rosolare. Quando saranno dorati, versare nel recipiente tutti i peperoncini e proseguire la rosolatura fino a quando saranno divenuti gonfi, lucidi e croccanti.
Prendere con la schiumarola i peperoncini e l'aglio, metterli in un mortaio e pestarli fino a ridurli in poltiglia; rimetterli nel tegame usato per friggere e tenere in caldo. 
Scolare la pasta, versarla in una terrina e unire al soffritto il resto dell'olio crudo, versare il tutto sulla pasta e condirla bene.
Related Posts with Thumbnails

Le mie ricette

Ti potrebbero interessare...


Feed RSS
Loading...